Giorgio Camandona, vita oltre il palcoscenico.

Nome e Cognome: Giorgio Camandona
Città d’origine: Genova
Segno zodiacale: Toro, ascendente Capricorno
Colore preferito: Rosso
Cibo preferito: Pasta al pesto (di mia mamma )
Musical preferito visto: Come from away
Musical preferito interpretato A Chorus Line


Punti di riferimento: I miei punti di riferimento sono diversi. Diciamo che sicuramente sono una persona che si affeziona molto ai luoghi, oltre che alle persone incontrate durante il percorso.

Se devo mettere a fuoco un luogo che mi resta nel cuore sicuramente è il Teatro della Luna (attuale Teatro RePower), primo teatro dove ho avuto, ancora oggi, la sensazione di essere a casa.
La persona che ho come riferimento, sia emotivamente che professionalmente, sicuramente è mio marito Mauro Simone.
Devo moltissimo anche a Manuel Frattini che è sempre stato e sempre sarà l’altro mio punto di riferimento. Mi ha insegnato la gentilezza e la discrezione sul lavoro… e la cura e la condivisione come amico fraterno.

Cosa ti piace fare quando non sei sul palco?

Quando non sono sul palco mi piace ORGANIZZARE cose: eventi, spettacoli, riunioni o stage. mi piace diventare il perno di un evento complesso, composto da tante altre personalità professionali .
E poi mi piace stare con i miei amici, quelli che considero la mia famiglia .

Che formazione hai? Mi sono diplomato alla M.T.S. Musical The School nel 2010

Insegnare o stare sul palco? Stare sul palco e insegnare a stare sul palco!

Puoi esprimere tre desideri…comincia!

Il primo, sicuramente, è quello di tornare a fare il mio mestiere, con tutto quello che comporta: contatto con le persone, condivisione di esperienze, crescita personale.

Il secondo: vorrei tornare indietro nel tempo, a volte .

Vorrei avere un figlio o anche due o tre!

Fai un saluto a…

Un saluto a tutti gli appassionati di teatro e di musical in particolare.

Mi raccomando, state pronti, perché appena “riaprono le gabbie” dovete tornare a sostenerci ancora più di prima, ne avremo bisogno, ne avrà bisogno il teatro!

E tu che caffè sei? Caffè lungo!

Cosa stai facendo in questo momento? (Ora, mentre mi stai rispondendo) Sono a letto sotto il piumino che rimando la sveglia: uno dei miei sport preferiti!

Le foto di Giorgio Camandona sono dell’ufficio stampa, che si ringrazia

Categories PassaportoTags ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close