Giulio Benvenuti, creativo, giramondo e non ama il caffè!

ph. Marco Capriotti

Nome e Cognome Giulio Benvenuti

Città d’origine Torrita di Siena

Segno zodiacale Bilancia

Colore preferito Dipende dai periodi dell’anno (a volte anche dei giorni!!!) però direi che il blu ha un posto speciale nel mio cuore insieme al caldo arancio.

Cibo preferito Un’insalata che ho scoperto da poco: mango, fragole, tonno, menta, scorza di limone e noci!

Musical preferito visto Once on this Island

Musical preferito interpretato Ognuno dei musical che ho fatto è incastonato in un pezzetto di cuore, ma devo ammettere che Footloose, A Chorus line, Kinky boots e Robin Hood hanno un posto speciale.

Giulio Benvenuti in Footloose (ph. Kiko Photos)
Punti di riferimento: Laura Ruocco che quando avevo 16 anni mi ha “rapito” per un tour nazionale e da allora è diventata maestra, collega e amica speciale.

Cosa ti piace fare quando non sei sul palco? Di tutto!!! Sicuramente mi affascina tanto il “creare” che sia una torta o un quadro non fa differenza, quando dal vuoto si crea qualcosa per me è sempre un piccolo miracolo.


Che formazione hai?

Ho sempre fatto parte di una compagnia teatrale del mio paese la Compagnia Teatro Giovani Torrita, grazie alla quale ho conosciuto tanti maestri tra i quali Fabiola Ricci che è ancora la mia coach di Triple Threat Performing. Poi mi sono trasferito a Roma dove ho studiato alle Golden Actors Academy e da lì ho continuato a girare il mondo per imparare e migliorare, e vista la mia “fame” di conoscenza, credo che lo farò per sempre!

ph. Emanuele Giacomini

Insegnare o stare sul palco?

Per adesso tutte e due. Amo il palcoscenico, ma amo anche condividere con altri gli strumenti che io ho imparato per fare questo lavoro.

Puoi esprimere tre desideri: comincia!

Vorrei poter respirare sott’acqua, volare e riuscire a fermare il tempo! … Troppo?


Fai un saluto a… Cecilia, una “fata dei boschi” che è stata una delle poche cose belle accadute durante il primo lockdown: “Ceci, sei davvero speciale!”


E tu che caffè sei? Faccio una figuraccia se dico che a me il caffè non piace?!? Non lo bevo mai… pensa che non inzuppo nemmeno i savoiardi del Tiramisù nel caffè!

Cosa stai facendo in questo momento? (Non nel senso di lavoro, ma ora, adesso mentre mi stai rispondendo)

Stavo annaffiando il basilico, la lavanda, le rose e l’aloe che ho sul terrazzo, mentre aspetto che il Mr Muscolo che ho messo nel lavello della cucina faccia effetto!

Sarah Pellizzari Rabolini

Si ringrazia Giulio Benvenuti per la chiacchierata e le foto.

Vi aspettiamo martedì prossimo…un altro artista è pronto a raccontarsi qui, su Passaporto.

Categories PassaportoTags , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close