Il “Nascondino” di Tobia Rossi tra teatro e formazione.

Sul palco due adolescenti feriti dalla società e un progetto pedagogico per le scuole.

Debutterà nell’autunno del 2021 “Nascondino”, lo spettacolo teatrale inedito di Tobia Rossi, che si lega al mondo della riflessione pedagogica sull’adolescenza, diventando un potente strumento di comunicazione, formazione e denuncia sociale, attraverso un progetto pedagogico e formativo, pensato e sviluppato per gli studenti, ma anche (e soprattutto) per il pubblico adulto.

Nascondino
Foto concessa dall’ufficio stampa

Partendo da questi presupposti, “Nascondino” mette in scena la storia di due adolescenti accomunati dal desiderio di fuga, di rivalsa e di amore. Un racconto delicato ma potente e profondamente attuale per i suoi temi ancora troppo scomodi e non del tutto metabolizzati. Un viaggio alla scoperta del mondo emotivo degli adolescenti, del fenomeno del bullismo, della più comune dipendenza dai social, del rapporto con il loro corpo e il sesso, con la scuola, il tutto nel contesto sociale in cui vivono.

Nascondino” è una favola nera sulla difficoltà di essere sé stessi all’interno di un tessuto sociale dominato dalle logiche della violenza, dalla promozione della paura, dal machismo interiorizzato, dalla mancanza di comunicazione che genera solitudine.

Si mescolano i generi, dal thriller al melò, dalla black comedy al racconto di formazione e si evocano immaginari pop dal mondo delle serie tv, della letteratura e del cinema (Tobia Rossi).

Ci sono storie che devono essere raccontate ad una platea più ampia.

Il teatro assolve il compito di rappresentare la realtà, sottolineando spaccati di vita che fotografano la società di oggi. Storie autentiche che meritano attenzione e approfondimento che restituiscono consapevolezza e coscienza”.

Questo il pensiero di Giuseppe Di Falco, produttore dello spettacolo in collaborazione con l’Associazione Montessori Brescia, che raccoglie la sfida in un momento delicato per tutti.

Lo spettacolo, inoltre, si avvale della prestigiosa firma del prof. Raffaele Mantegazza, docente di Scienze umane e pedagogiche dell’Università Bicocca di Milano, che ne cura gli aspetti formativi e pedagogici del progetto, affermando: “Due ragazzi che condividono uno spazio ristretto, i loro corpi, i loro odori, i loro pregiudizi e le loro sofferenze. Quello che si mostra nello spazio di questo spettacolo è un microcosmo dell’adolescenza e di tutte le sue difficoltà in un mondo che giudica, etichetta, condanna ma non capisce e forse soprattutto non ama. Una piccola grande tragedia che unisce e divide due sensibilità attraverso la carnalità delle loro presenze, recuperata e persa al di là dell’invasione degli schermi”.

Lo stesso prof. Mantegazza, curerà una serie di cicli di incontri online gratuiti sui temi di “Nascondino”, previsti ad aprile e maggio 2021 per le scuole medie e superiori, che anticipano la visione dello spettacolo nella prossima stagione.

L’opera, inedita in Italia, con l’attenta ed empatica regia di Fabio Marchisio e la colonna sonora dal gusto cinematografico di Eleonora Beddini, ha vinto il primo premio del Mario Fratti Award 2019 , presentato a New York City, presso l’Italian Cultura Institute, col titolo Hide and seek, con la seguente motivazione della giuria

Un dramma convincente, ben articolato. Un gioco di forte impatto emotivo con passaggi poetici.L’autore è in grado di costruire un intersecarsi ambiguo di ruoli forti e deboli, tra attrazione e repulsione. Pur in modo originale, rispetto all’argomento, l’opera si presenta come una seria testimonianza dei nostri tempi. La scrittura felice e la trama inquietante lo rendono un testo teatrale che parla ad un pubblico senza confini.”

                                                                                 Giuria del Mario Fratti Award 2019

La particolarità dello spettacolo, sarà la presenza di due giovani attori under16 che daranno corpo e voce ai due protagonisti, unici personaggi all’interno della storia.

A breve saranno annunciati i casting di “nascondino”, attraverso una selezione online che si concluderà con un workshop in autunno, dove saranno scelti i 2 attori che interpreteranno Gio e Mirko.

A partire dalla stagione 2021/2022, compatibilmente con la ripresa del settore teatrale, lo spettacolo sarà disponibile anche per le repliche serali aperte al pubblico, in diverse città italiane.

Info e contatti Nascondino

www.nascondinolospettacolo.it

produzione.iperformers@gmail.com

per info pedagogiche: associazionemontessoribs@gmail.com

SINOSSI

Nascondino parla di Gio, un adolescente fermamente convinto che nessuno lo ami. Non i suoi genitori o i suoi insegnanti, per non parlare dei suoi compagni di scuola, che lo scherniscono costantemente e lo affliggono con umilianti torture e violenze crudeli.

Decide, quindi, di fuggire da quel mondo ostile e nascondersi nel suo rifugio segreto. Tutti lo cercano per giorni senza successo, finché Mirko, uno dei suoi compagni di classe, più vicino al gruppo dei bulli, lo trova per caso durante una passeggiata. Gio lo prega di non rivelare il suo segreto, rendendolo complice del suo piano, e costringendo la loro relazione a prendere una svolta inaspettata.

Nascondino
foto concessa dall’ufficio stampa

Biografie del team creativo di Nascondino

TOBIA ROSSI – drammaturgia

Tobia Rossi (Ovada, 1986) è drammaturgo e sceneggiatore. Tra i suoi testi premiati: “Portami in un posto carino” (finalista al Premio Hystrio Scritture per la Scena 2012), “La Cosa Brutta”(menzione al Premio Hystrio Scritture per la Scena 2016), “Freddy Aggiustatutto” (scritta con Lorenzo Riopi, testo vincitore del Concorso “Una Commedia in Cerca d’Autore” 2017), “Nascondino” (Premio Mario Fratti 2019).  Collabora con diversi teatri milanesi (Teatro Libero, Teatro Elfo Puccini, Campo Teatrale, Teatro OutOff, Teatro Leonardo, Teatro Martinitt), è autore del libretto dell’opera lirica Troposfera (prodotta nel 2016 dalla Biennale Musica di Venzia) e dei musical Come Erika e Omar –  è tutto uno show! ( prodotto e diretto da Enzo Iacchetti nel 2014) e Smack! (2019)

FABIO MARCHISIO – regia

Si diploma alla Scuola per Attori del Teatro Stabile di Torino nel 2003.

Lavora in teatro con M.Avogadro nel Fantasio di A.De Musset e in Affittasi di O.Yula. Con Claudio Longhi ne La peste di A.Camus e con Carmelo Rifici ne I giusti, sempre di A.Camus. Conosce Edoardo Sanguineti in occasione del progetto In forma di parole, unariscrittura della Divina Commedia,e incontra H.Brockhaus con il Don Chisciotte di Cervantes. Partecipa al cast di Peccato che fosse puttana, di J.Ford, per il maestro Luca Ronconi.

Al cinema ha lavorato con Giuliano Montaldo ne I demoni di San Pietroburgo e ne Lindustriale, con Peter Greenaway ne Walking to Paris e in televisione con Liliana Cavani in Einstein

Dal 2010 firma le sue prime regie, confrontandosi con il riadattamento e la riscrittura di testi classici e contemporanei. Da Liolà di L.Pirandello a Seguendo il sentiero dei nidi di ragno di F.Scarrone. Da Giselda: un amore di Verga di A.Cirami (commedia prodotta dalla Provincia di Catania per Le Verghiane 2010) a Lultima illusione, un’opera Progressive Rock di Euthymia Project. Successivamente affronta un altro testo di Pirandello, Non si sa come, in collaborazione con la Fondazione Circuito Teatrale del Piemonte.

Nel 2017 scrive il testo Entusiasmozero, vince il Premio InediTo 2017 per la drammaturgia e mette in scena lo spettacolo.

Nel 2011 inizia la sua avventura come produttore con il film The Repairman, uscito nelle sale italiane nel 2015 e ora in dvd. Il film  ha all’attivo quattro importanti festival internazionali: Raindance Film Fest (Londra), TFF (Torino), SFF  (Shanghai)  e RIFF (Mosca).

Dal 2009 insegna recitazione in collaborazione con varie realtà teatrali tra cui la Società Filodrammatica Piacentina (Pc), la Proxima Res (Mi) e la TMA – Torino Musical Academy (To).

ELEONORA BEDDINI – musiche

Pianista e compositrice. Consegue con lode il Diploma Accademico di I e II livello in Pianoforte e in Composizione per la musica da film al Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna prima e al Conservatorio “F.Venezze” di Rovigo poi.

Laureata con lode in DAMS indirizzo musicale all’Università di Bologna, si specializza in musica da film con il M° Luis Bacalov all’Accademia Chigiana di Siena. Prima tastiera per il musical Mary Poppins (regia di F.Bellone) è direttore musicale per numerosi spettacoli, tra cui: “Hair” (regia di Simone Nardini) “L’Ascensore” (regia di M.Borghi), “Disincantate” (regia di M.Borghi), “Rent” (regia di E.Scalzini), “Outing (regia di M.Simone e di E.Scalzini),”A Little Night Music” (regia di S.D’Angelo) e pianista per “Sweeney Todd” (regia di M.Simeoli).

Vince il premio per la Miglior direzione musicale ai BroadwayWorld Italy Award 2017. E’ compositrice del musical originale “Marilyn” (opera tra le vincitrici del Concorso Saranno Famosi, indetto da SIAE e Teatro Sistina di Roma). Come autrice è vincitrice di prestigiosi concorsi nazionali (primo posto al Premio Bianca d’Aponte, al Premio Davoli, al Premio Ritmi Globali europei, al Concorso Un mare di donne e al Palio poetico teatrale Ermo Colle).

Compone musiche originali per numerosi spettacoli di teatro e teatro-danza, collaborando con numerosi registi, come Pino Strabioli, Elda Olivieri, Luca Pagliari, Eugenio Allegri, Marco Galignano, Riccardo Bartoletti. Sue composizioni ed esecuzioni sono state trasmesse da alcune tre le principali emittenti nazionali (Radio Rai, Radio International, Radio Vaticana ed altre). Ha realizzato le musiche per videoistallazioni ospitate in importanti musei di arte contemporanea in Italia e all’estero (tra cui Buenos Aires, Montevideo, Saluzzo, Milano, Córdoba, La Plata, Yerevan e Tel Aviv). La sua opera audiovisiva “Hesperia” realizzata con il videomaker Andrea Nevi nel 2013 è stata esposta alla V Biennale di Mosca. E’ direttrice musicale per le attività di Arthea Eventi e di Arthea-lab.

GIUSEPPE DI FALCO – produzione

Studia per 11 anni pianoforte e consegue la licenza di solfeggio presso il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia. Si laurea presso l’Università degli Studi di Firenze con 110/110 in Progettazione e Gestione di Eventi e imprese dell’Arte e dello Spettacolo. Segue l’ufficio produzione dello spettacolo “I Promessi Sposi – Opera Moderna” di Michele Guardì e Pippo Flora. Successivamente perfeziona le competenze in ambito artistico-manageriale presso il Conservatorio Boccherini di Lucca, conseguendo il Master in “Direzione artistica e management musicale” grazie al quale ha l’occasione di prendere parte come tirocinante alla 60° edizione del Festival Pucciniano di Torre del Lago Puccini, sotto la direzione artistica di Daniele de Plano. Cura la produzione e l’organizzazione di diversi spettacoli tra cui: “Ladies – La Commedia Musicale” nelle stagioni 2013-2014, “Volta La Carta – Spettacolo Omaggio a Fabrizio De André” nel 2015. Dal 2014 si occupa di organizzazione, produzione e ufficio stampa nella compagnia “I perFORMErs – Produzioni Artistiche”. Dal 2015 collabora attivamente con la compagnia “All Crazy Art & Show” per il format “C’Era Una Volta Le Favole” in qualità di distribuzione, promozione, responsabile tecnico e creatore delle videoproiezioni.

E’ aiuto regia di Sandro Querci nello spettacolo “Polvere Di Stelle – Tra Passato e Eternità” e ne “La Congiura, Firenze 1478” di Riz Ortolani al Teatro dell’Opera di Firenze, a giugno 2017. Cura la produzione esecutiva, la distribuzione, la direzione tecnica e la promozione del pluripremiato musical “Disincantate! Le Più Str0nze Del Reame”. E’ promotore del MINDIE, il primo Festival del Teatro Musicale Indipendente, a Firenze, Roma e Torino.

E’ tour manager degli spettacoli “Jesus Christ Superstar” con Ted Neeley, di “Belle Ripiene” e di “School Of Rock”, prodotti dalla PeepArrow Entertainment e dal Teatro Sistina di Roma, con la regia di Massimo Romeo Piparo.

E’ il produttore dello spettacolo “L’ascensore – un thriller sentimentale” per la prima volta in Italia.

Oltre al mondo dell’organizzazione teatrale, si occupa anche di grafica promozionale, advertising e videomapping applicato alle scenografie teatrali.

Categories News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close